Dolomiti: i 7 luoghi che NON puoi perderti

by littletravelsbiglove

Abbiamo trascorso tre giorni in Trentino totalmente immersi in paesaggi incontaminati, panorami mozzafiato, percorsi trekking, laghi che sembrano essere dipinti su tela e montagne maestose.

Possiamo quindi affermare che il Trentino è proprio una vera perla d’Italia.

Se stai progettando un Road-Trip nelle Dolomiti siamo pronti a consigliarti i 7 luoghi che non puoi perderti, con tanto di info utili che ti serviranno!

Cosa vedere alle Dolomiti: 7 luoghi incredibili

 

Lago di Braies

Possiamo affermare che questo scenario è uno dei più suggestivi di tutto il Trentino. 

Il lago, di colore smeraldo, toglie il fiato in ogni stagione, con acqua pulita e limpida che fa da specchio a tutto il paesaggio circostante.

Da Giugno a Settembre è possibile noleggiare una barchetta per fare un giro sul lago, il costo è di 18 euro per mezz’ora oppure 28 euro per un’ora con orario a partire dalle 9:00 del mattino.

Inoltre è bene che tu sappia che nel periodo dal 10 giugno al 10 settembre la strada è chiusa al traffico dalle 10:00 alle 15:00, ma puoi comunque raggiungere il lago a piedi o tramite i servizi bus che partono da Monguelfo

L’ingresso al lago è gratuito, mentre il parcheggio costa 5 euro, valido per tutto il giorno.

Per raggiungerlo ti basterà inserire su Maps “Lago di Braies, Braies, BZ

 

Lago di Carezza

Il Lago di Carezza è un piccolo lago di origine alpina conosciuto per le sue sfumature di verde, i suoi riflessi e le montagne del Latemar che gli fanno da sfondo. È possibile fare una passeggiata intorno al lago, della durata di circa 30 minuti, per ammirarlo in tutto il suo splendore.

Come arrivare al Lago di Carezza

Il lago è facilmente raggiungibile inserendo “Lago di Carezza, 39056 Nova Levante BZ”. L’ingresso al lago è gratuito, mentre il parcheggio è a pagamento (1 euro all’ora).

 

Lago di Dobbiaco

Questo spot non era nei nostri piani quando abbiamo programmando il nostro itinerario, lo abbiamo trovato sulla strada per raggiungere le Tre Cime di Lavaredo e ci siamo subito innamorati!

Dobbiamo ammettere che è davvero bello e, per questo, rientra assolutamente nella nostra lista di cosa vedere alle Dolomiti!

L’ingresso al lago è gratuito ma il costo del parcheggio è un po superiore rispetto alle altre mete. 

Puoi prenderlo in considerazione anche per un pranzo data la presenza di un camping con ristorante, pranzare con vista lago è sicuramente suggestivo.

Come arrivare al Lago di Dobbiaco

Per raggiungerlo basta inserire su Maps “Lago di Dobbiaco, Dobbiaco, BZ” troverai l’ingresso direttamente dalla SS51 di Alemagna.

 

Tre cime di Lavaredo

Il gruppo di montagne più iconico delle Dolomiti e del Trentino: le Tre Cime.

Tre massi che per la loro maestosità ti lasceranno senza parole. È possibile intraprendere diversi percorsi trekking, quello principale che le aggira, dura circa 4 ore totali.

Come arrivare alle Tre cime di Lavaredo

Per poter raggiungere il punto d’inizio dei percorsi che ti porteranno alle Tre Cime dovrai arrivare al Parcheggio tre cime di lavaredo, per raggiungerlo dovrai prendere una navetta dal costo di 15 euro andata/ritorno (qui maggiori info sui prezzi) o pagare un pedaggio per poter percorrere gli ultimi chilometri in auto (30), moto (20) , bus (60), camper (45): tutte le tariffe sono comprensive di parcheggio, gli orari di apertura vanno dalle 06:00 alle 20:00 e la strada è aperta da fine maggio a fine ottobrequi maggiori info sulle Tre Cime.

 

Val di Funes

In questa Vallata il silenzio e la pace regnano incontrastate, è un vero e proprio gioiellino naturalistico, con uno sfondo incredibile, la catena montuosa delle Odle.

Questa foto è stata scattata dalla strada provinciale SP163, ma una vista altrettanto pazzesca la puoi trovare a valle, dove si trova la Chiesetta di San Giovanni in Ranui.

 

Seceda 2500, Val Gardena

dolomiti seceda 2500

Se sei sempre “tra le nuvole” questo è il posto perfetto per te, lo sarai davvero!

Seceda 2500 è chiamata in questo modo perché si trova a 2500 metri dal livello del mare, ed è uno dei luoghi più belli della Val Gardena, posto fisso in ogni lista su cosa vedere alle Dolomiti.

Il paesaggio è molto caratteristico dominato dalla montagna che si scorge tra le nuvole!

Come arrivare a Seceda

Per raggiungere Seceda 2500 devi recarti nella località di St.Ulrich (Ortisei) a questo indirizzo “Str. Val d’Anna, 2” e prendere la funivia al costo di 32 euro a/r.

Qui, nella stagione invernale, è possibile usufruire delle piste da sci, ma per ulteriori informazioni ti rimandiamo al sito ufficiale (https://www.seceda.it/en/winter)

 

Alpe di Siusi (Seiser Alm)

Ecco un altro punto di vista panoramico strepitoso delle Dolomiti, l’Alpe di Siusi, il più grande pascolo alpino d’Europa e patrimonio dell’UNESCO.

Come arrivare all’Alpe di Siusi

La strada che porta a Siusi è chiusa al traffico tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00 per preservare questo patrimonio naturalistico, ma è possibile accedervi in due modi:

  • Posteggiare l’auto a Compaccio e proseguire a piedi (45min circa) o prendere un pullman
  • Prendere la funivia in partenza da St. Ulrich (Ortisei) al costo di 18 euro a/r.

La nostra esperienza alle Dolomiti ci ha lasciati a bocca aperta la maggior paerte del tempo, è impossibile infatti riuscire a non stupirsi davanti a questi paesaggi.

La meta è adatta sia per l’estate che per l’inverno, informati bene sulle date di apertura e chiusura di strade ed impianti per scegliere il periodo migliore, a parer nostro nei mesi più freddi il paesaggio dà il suo meglio.

Se stai leggendo il nostro articolo su cosa vedere alle Dolomiti, forse potresti spingerti ancor più in la e voler visitare il Lago di Bled in Slovenia, siamo stati anche li, unico!

Potrebbe interessarti